x
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini

Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini

Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
Illuminazione strutture ricettive: Masseria Ciura - Illuminazione residenziale iGuzzini
> <
Dettagli sul progetto
La masseria Ciura venne costruita nei primi del '600 a Massafra in provincia di Taranto per volere delle famiglia dei baroni Ciura ed è diventata famosa «per una serie di ragioni, prima fra tutte, l'armonia del rapporto tra territorio e impresa, che sono perfettamente in equilibrio, in continuità con il passato ma guardando al futuro», principio rispettato anche nel recente restauro.

Nel rapporto tra architettura e crescita, la masseria Ciura rappresenta una esempio in controtendenza con la tendenza alla cementificazione, proprio per il rispetto del territorio di riferimento.

Si tratta di uno dei migliori esempi di dimora gentilizia e si trova in una tenuta di 60 ettari, a pochi chilometri dal mare. Il progetto di restauro , a cura dell’architetto Mauro Lanotte, ha comportato un lungo lavoro preliminare di analisi delle sequenze architettoniche stratificate nel tempo.Dopo il progetto di restauro e di risanamento conservativo della parte che risale al 1626, la riconversione e l'ampliamento hanno riguardato quella porzione del vecchio complesso edilizio che era dedicato alle attività agricole e zootecniche, per destinarlo a struttura turistico alberghiera.

Il restauro ha rispettato in pieno la ricostruzione filologica degli ambienti storici integrati con gli spazi nuovi, come il «Kubo» di vetro così definito dall'architetto Mauro Lanotte di Esseelle Associati. All'interno della masseria, due ampie sale in tufo con volte a botte e a stella sono collegate al Kubo in cristallo immerso in una limonaia e prospiciente la piscina. L’illuminazione per questa nuova area si basa su apparecchi dal minimo impatto visivo che sottolineano gli elementi preziosi e caratterizzanti questo nuovi elementi: i Light Up Garden, enfatizzano gli alberi di limone ed i loro frutti; gli incassi Linealuce e la loro luce radente sottolineano la superficie dell’antico muro di recinzione della tenuta, mentre i proiettori iPro bianchi utilizzati per l’illuminazione del Kubo richiamano cromaticamente i pezzi d’arredamento scelto e gli interventi d’architettura contemporanea.

La qualità dell’intervento architettonico è tale che la masseria Ciura di Massafra, è stata invitata alla 13 Mostra internazionale d’architettura, diretta da David Chipperfield. L'antica masseria è stata inserita nel tema del padiglione Italia della Biennale dedicato a sostenibilità, lavoro e creatività.

Crediti
  • > Committente
    • Azienda Agricola Ciura
  • > Progetto architettonico
    • Studio Esse Elle associati: Bianco Giampaolo, De Palma Antonio, La Notte Maria Teresa, La Notte Mauro
  • > Fotografo
    • per gentile concessione Studio Esse Elle
Settori di applicazione:
< Indietro
Avanti >
Galleria dei progetti
> <
Mappa dei progetti
 
Seguici su
Newsletter
Iscritivi alla nostra newsletter
Partners
Collaboriamo con più di 50 diversi partner:
> Scuole
Lavora con noi
Opportunità lavorative in iGuzzini (posizioni aperte, stage e invio CV) vai.